BLSD

Basic Life Support Defibrillation

BLSD_foto Laura Bessega Maggio 2019 Ngugo Nigeria

Foto di Laura Bessega, Maggio 2019, Ngugo (Nigeria)

In Nigeria non esiste il sistema sanitario nazionale, non esistono autoambulanze  e negli ospedali esistenti si arriva sempre in condizioni molto precarie. Nessuno ha conoscenza di primo soccorso oppure di manovre salva vita.

Sull’osservazione che in Africa nessuno sa portare aiuto a chi si trova in condizioni di emergenza dopo incidenti stradali o di lavoro nei campi e nelle scuole, è nato il progetto BLSD.

Il progetto (suddiviso in 2 tranche di cui la prima a maggio 2019, la seconda a novembre 2019) con la partecipazione di partner italiani come Soccorso Amico, Ordine dei Medici di Salerno, Facoltà di Medicina dell’Università di Fisciano, e partner locali come Flep Club, Suore della Carità del Preziosissimo Sangue ed il Mission Hospital di Ngugo ha come obiettivo la formazione di 45 persone del campo medico e non, nell’ambito del primo soccorso ed è stato curato durante lo svolgimento dalla nostra volontaria Rosi.

Consiste in 2 periodi di formazione che si tengono presso l’ospedale missionario di Ngugo, dove l’Associazione ha portato tutto il materiale necessario e i formatori italiani Manuela, Anna Paola e Luciano hanno insegnato sia la teoria che la pratica delle manovre della sopravvivenza per ridurre mortalità e morbilità.