Missione Novembre 2015
Diario di Stefano Riviello – Volontario S.O.Solidarietà Onlus
diario-di-stefano
Avevo studiato un po’ l’Africa e la sua cultura, ma niente è  paragonabile a ciò che ho vissuto, momenti di intense emozioni e di grandi soddisfazioni ma anche momenti di solitudine e di sofferenza conoscevo tutti i rischi del viaggio anche quello della malaria che non mi ha risparmiato, l’Africa è caos, allegria, tristezza ma è proprio questa miscela di vita che ti fa sentire vivo.

Credo di aver dato tutto l’amore che mi era possibile, ho donato il mio cuore e la mia anima a quelle persone, ho cercato di insegnare loro qualcosa, ma credo che l’insegnamento più grande l’abbia ricevuto io, mi hanno insegnato il rispetto per le persone, mi hanno insegnato la voglia di vivere e di sorridere sempre, la voglia di andare avanti nonostante le difficoltà in una terra poverissima, in poche parole mi hanno insegnato il senso della vita.

Sarò sempre riconoscente verso quelle persone e verso quella terra.